Swarmwise, Come uno sciame

di Rick Falkvinge

Lo Sciame è un nuovo tipo di organizzazione reso possibile dalla disponibilità ed accessibilità dei mezzi di comunicazione di massa. Dove ci volevano centinaia di dipendenti per organizzare 100.000 persone, oggi la cosa può essere fatta – ed è fatta – da qualcuno nel suo tempo libero,  dal tavolo della cucina.

Ci sono molti malintesi a proposito di cos’è uno Sciame. Cominciamo con il cancellare cosa uno Sciame non è.

Non è un nugolo amorfo di uguali in cui nessuno ha un potere decisionale. Anche se per qualcuno una società simile sarebbe l’ideale, non si tratta di uno Sciame.

Né è una tradizionale organizzazione gerarchica in cui gli ordini sono impartiti dall’alto e ci si aspetta che vengano eseguiti. Uno Sciame può apparire così dall’esterno, ma non è questo.

E’, piuttosto, un’impalcatura costruita da pochi singoli che consente a decine di migliaia di persone di collaborare a un obiettivo comune della loro vita. Queste decine di migliaia di persone sono solitamente molto diverse e provengono da ogni stile di vita, ma condividono un obiettivo comune. L’impalcatura costruita da un singolo o da pochi individui consente a queste migliaia di persone di formare uno Sciame attorno ad essa e cominciare a cambiare insieme il mondo.

Questa impalcatura non appare molto complessa. In termini minimali si traduce semplicemente in uno strumento per comunicare e discutere i temi in ordine ai quali lo Sciame vuole operare un cambiamento, come in un forum su un server. La complessità deriva dalla meritocrazia che stabilisce come lo Sciame opera e decine come un organismo nel corso dell’azione.

Poiché tutti, nello Sciame, sono volontari – vi partecipano perché pensano che lo Sciame possa essere un veicolo di cambiamento in un’area di loro interesse – il solo modo per dirigerlo consiste nell’ispirare altri attraverso l’azione diretta. Il fondatore dello Sciame ha una grande quantità di influenza iniziale in questo modo, ma è lungi dall’essere l’unico. In uno Sciame tipico si scoprirà che le persone si ispirano le une le altre a tutti livelli e in ogni luogo, con l’unico fattore comune rappresentato dagli obiettivi complessivi dello Sciame ogni singolo individuo sceglie di seguire.

Significativamente, la concentrazione dello Sciame è sempre su quello che ciascuno può fare e ma su quello che non si può fare o che si deve fare.

Questo ne fa un caso decisamente a parte rispetto a un’azienda o istituzione democratica tradizionale, che si concentra con forza su quello che la gente deve fare e su entro quali confini e limiti deve muoversi. Questa differenza è parte del motivo per cui uno Sciame può essere così efficace: tutti possono trovare qualcosa che amano fare per tutto il tempo scegliendo da una tavolozza che promuove gli obiettivi dello Sciame e non c’è nessuno che dica come le cose non vanno fatte.

In uno Sciame nessuno arriva a dire a nessun altro cosa deve fare. (Tuttavia si possono scegliere ruoli e compiti volontariamente).

Piuttosto, le persone si ispirano a vicenda. Non ci sono gerarchie cui rispondere tra gli attivisti. Poiché tutti comunicano sempre con tutti, i progetti riusciti creano rapidamente onde. Quelli meno riusciti fanno sì che lo Sciame apprenda e passi oltre senza indici accusatori  puntati su nessuno.

Se si vuole un ruolo guida in uno Sciame ci si alza su e si dice “Io farò X perché penso che realizzerà Y. Chiunque voglia unirsi a me nel fare X è più che benvenuto”. Tutti, in uno Sciame, possono alzarsi a dire questo e tutti sono incoraggiati a farlo. Ciò crea rapidamente una struttura di guida, informale ma tremendamente forte in cui le persone ricercano ruoli che massimizzino il proprio impatto nel far avanzare gli obiettivi dello Sciame e il tutto accade organicamente senza pianificazione centrale e diagrammi organizzativi.

Le sole persone che si allontanano da questa modalità ed assumono compiti formali sono quelle che mantengono l’impalcatura dello Sciame e costituiscono punti di contatto per i media e altre organizzazioni esterne che operano in modo tradizionale. Per questo motivo uno Sciame può a volte sembrare un’organizzazione tradizionale. Ma c’è una differenza chiave: sembra un’organizzazione tradizionale vista dall’esterno perché sceglie di apparire così; perché lo Sciame è più efficace nell’interfacciarsi in quel modo con organizzazioni legate a un’eredità organizzativa. Non perché operi davvero in tal modo.

Tirate le somme, ciò che distingue uno Sciame dalle organizzazioni tradizionali è la sua sensazionale velocità operativa, i suoi costi prossimi a zero e il suo vasto numero di volontari molto dediti. Le imprese e le istituzioni democratiche tradizionali sembrano operare su tempi da ere geologiche visti dall’interno di uno Sciame. E’ anche per questo che uno Sciame può cambiare il mondo: esso si muove in cerchio attorno alle organizzazioni tradizionali, in termini di qualità e quantità del lavoro, nonché quanto all’efficienza delle risorse.

Questo libro vi insegnerà tutti i passi per costruire l’impalcatura necessaria e per costruirvi attorno uno Sciame.

Estratto dal libro in uscita “Swarmwise”

Questa è una parte in bozza del libro ‘Swarmwise”, in uscita nella prima metà del 2012. E’ un manuale d’istruzioni per reclutare e guidare decine di migliaia di attivisti in una missione per cambiare il mondo in meglio, senza avere accesso a denaro, risorse o fama. Il libro è basato sulle esperienze di Falkvinge nell’aver guidato il Partito Pirata Svedese dentro il Parlamento Europeo, partendo da nulla, e copre ogni aspetto della guida di uno sciame di attivisti al successo convenzionale. […]

A proposito dell’autore: Rick Falkvinge

Rick è il fondatore del primo Partito Pirata ed è un predicatore politico, che viaggia in Europa e nel mondo per parlare e scrivere a proposito di idee di informazione politica razionale. Ha un passato di imprenditore nella tecnologia e ama il whisky.

Fonte: http://falkvinge.net/2011/08/01/swarmwise-what-is-a-swarm

Annunci

Un pensiero su “Swarmwise, Come uno sciame

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...